Nice to meet you

Nice to meet you di Loredana Galante
Interactive performance a cura di Chiara Canali/arte accessibile /Spazio Eventiquattro e PricewaterhouseCooperS /Milano

Nice to meet you, performance interattiva
Reception, Sala Ingresso

Aprile 2011
Giovedì 12 dalle 19.00 alle 24.00
Venerdì 13 e Sabato 14 ore 12.00 – 22.00
Domenica 15 aprile ore 11. 00 – 20.00

La performance dell’artista è realizzata in collaborazione con l’art direction di Arte Accessibile Milano che ha delegato all’artista il disegno delle targhette di riconoscimento di espositori e visitatori. Attraverso l’utilizzo di uno strumento veloce, come l’adesivo di ingresso che identifica il visitatore della fiera, tutti i fruitori diverranno parte attiva dell’atto performativo dell’artista e veicolo inconsueto di comunicazione. Il tentativo di svelare l’identità e il ruolo dei visitatori palesandolo, significherà rendere queste persone parte attive dell’operazione artistica per dar vita a una forma di Arte Partecipativa. Il visitatore si sentirà così partecipe di un’azione collettiva e si sentirà portavoce di una dimensione artistica allargata che coinvolge tutti coloro che intervengono alla fiera.

English version below

Nice to meet you
Titolo: Nice to meet you. How to tell that you are pleased to meet them
A cura di: Olivia Spatola
Periodo: dal 25 al 30 gennaio 2012
Orario: lun./sab. 9.00-13.00/16.00-20.00
Luogo reperibilità adesivi nice to meet you: Arte Fiera stand 35 Espoarte (reparto editoria)
Luoghi di Arte Fiera OFF: Museo della Musica, strada Maggiore 34 Bologna
Teatro delle Celebrazioni, via Saragozza 234, Bologna
Palazzo Bevilacqua, via d’Azeglio 31, Bologna
Spazio Poltrona Frau, strada Maggiore 27, Bologna
Palazzo Gnudi, via Riva di Reno 75/77, Bologna
BTF Extra, via Saragozza 35, Bologna
Coordinamento: Associazione Ubik
Info: info@loredanagalante.it
Tel: +39 338 8834826

Un evento performativo, ma non solo, quello di Loredana Galante che si terrà durante ArteFiera 2012 di Bologna. Il presupposto è l’utilizzo di uno strumento veloce per la diffusione di un messaggio semplice ed immediato che, come un virus, si diffonderà all’interno degli spazi espositivi della kermesse bolognese.
Il medium è un adesivo che verrà distribuito durante la fiera ed in cui saranno riportate le categorie dei visitatori presenti alla manifestazione. Artisti, critici, collezionisti, galleristi, indossando l’adesivo, diverranno parte dell’atto performativo dell’artista e veicolo inconsueto di comunicazione.

Combinando un approccio prettamente performativo ad uno maggiormente divulgativo, Loredana Galante lavora sul collettivo; la sua operazione rimane sempre una question(e) pubblica∗, a volte intima, a seconda delle tematiche affrontate, ma sempre condivisa.
Al centro della ricerca dell’artista concorrono dinamiche relazionali a vari livelli: famigliari, professionali, il legame e l’impatto emotivo, le distanze e le interazioni interpersonali in continuo divenire.
Tutti i linguaggi concorrono per affermare un’idea volutamente pubblicitaria dell’arte, ∗poggiante sulla comunicazione performativa dell’immagine e dell’azione.

Quella di Loredana è un’operazione di metalinguaggio, trasversale ad un evento più ampio, quello dell’Arte Fiera a Bologna. Definirla una performance è riduttivo, in quanto saranno coinvolte più persone incaricate alla distribuzione degli adesivi che diverranno veri e propri alter ego dell’artista.
Il tentativo di svelare l’identità ed il ruolo dei visitatori palesandolo, significherà rendere queste persone parte attive dell’operazione artistica e dar vita ad una forma di Arte Partecipativa.
Una sorta di performance allargata, dunque, che dovrebbe espandersi a macchia d’olio nella fiera trasformando operatori del settore e visitatori in supporti mobili di piccole opere d’arte concettuale: gli adesivi/etichetta.

Per partecipare a Nice to meet you, gli adesivi sono reperibili all’ Arte Fiera stand 35 Espoarte (reparto editoria)

Nice to meet you di Loredana Galante sarà presente nei seguenti eventi di Arte Fiera OFF 2012:

Nice to meet you

1) mercoledì 25 gennaio ore 18.00 mostra personale di Giulia Manfredi presso il Museo della Musica in Strada Maggiore 34, Bo.
2) venerdì 27 gennaio ore 21.00 Concerto di ConiglioViola ed Antonella Ruggiero presso il teatro delle Celebrazioni in Via Saragozza 234, Bo.
3) venerdì 27 gennaio ore 21.00performance SENSE 1+1 di Tiziana Contino, Joy Coroner (a.k.a. Domenico Buzzetti), Giovanni Gaggia, Mona Lisa Tina presso BTF Extra in via Saragozza 35, Bo.
4) sabato 28 gennaio ore 19.30 mostra con video proiezioni architetturali di Nicola Evangelsti ed Elastic Group presso palazzo Bevilacqua Ariosti in via d’Azeglio 31, Bo.
5) sabato 28 gennaio ore 18.00 mostra collettiva presso lo spazio di Poltrona Frau in Strada Maggiore 27, Bo.
6) sabato 28 gennaio ore 19.30 mostra collettiva di Silvia Bordin, Gianluca Beccari, Massimo Festi e Raimondo Galeano presso Palazzo Gnudi in Via Riva Reno 75/77, Bo.
7) sabato 28 gennaio ore 19.00 performance di Chiara Scarfò / ore 21.00 performance di Roberto Paci Dalò presso BTF Extra in via Saragozza 35, Bo
8 ) domenica 29 gennaio ore 19.00 performance di Max Bottino presso BTF

English version

Nice to meet you, interactive performance
Reception Area

April 2011
Thursday 12th April 7pm – midnight
Friday 13th and Saturday 14th 12am – 10pm
Sunday 15th 11am – 8 pm
The work is the result of collaboration between the artist and AAM art direction, which commissioned
the badges for exhibitors and visitors.
By using a quick medium, the visitor badge, participants will join the artist’s performance and become
unusual channels of communication.
This attempt to unmask visitors and make their role clichéd will make them active participants of a
kind of Arte Participativa. The visitor will feel part of a collective movement and spokesman for an
enlarged artistic dimension which involves all those who attend.

Loredana Galante’s show, on at Art First Bologna 2012, is much more than a performance. The purpose is to go viral at the popular Bolognese celebration with personalised stickers handed out during the art fair, each showing whether you are an artist, critic, collector or curator. Each one becomes part of the artist’s performance, and of this rather unusual medium. Combining performance and communication, Loredana Galante works on the collective; public or intimate, her performance is nonetheless always communal.

Her research focuses on relational dynamics: familial and professional relations, attachment and emotions, interpersonal distance and interaction. Different languages concur to assert a concept of art which is intentionally “advertisemental”, based on the performative communication typical of figurative expression and action. Loredana’s task is metalinguistic and cuts through the variety of Art First Bologna. Performance is a somewhat narrow term for something which involves the scattering of stickers through the artist’s alter ego army.

Her attempt to unmask visitors and make their role trite puts them at the centre of her Arte Partecipativa. Prepare for an enlarged performance which radiates to every corner of the art fair and transforms professionals and visitors in itinerant supporters of small conceptual art works: the sticker/labels.

  • I redraw
    yourlife

    home page

    “…….. incontro, ricordo, evento dubbio, conflitto, promemoria, delusione, gioia, anniversario, confusione ….. te lo ridisegno” Creare...

    leggi
  • Progetto
    Abat jour

    2_abatjour_ok

    Progetto per la casa circondariale di Genova-Pontedecimo. L' accensione e lo spegnimento dell'abatjours evoca reminiscenze infantili ed è il gesto...

    leggi
  • Oiseux chantant
    en promenade

    3_oiseux_ok

    Un orizzonte alieno al frastuono, quieto, vi riporta indietro al tempo dei libri di favole illustrati. Loredana è un'artista atemporale. Orsetti...

    leggi
© Copyright 2010. MinimaxWhite. All Rights Reserved | Web Design by Mip Design Themes | Site by Webelin